rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Scioperi

Lo sciopero dei treni (senza fasce orarie di garanzia) in programma

A incrociare le braccia sono i lavoratori rappresentati dalle sigle Rsu 1A Pdm e Rsu 1B Pdb

Lo sciopero del personale Trenord in programma per fine settembre è stato spostato. Sul portale del ministero specificano le nuove date della protesta: inizierà sabato 8 ottobre alle 21 e finirà domenica 9 alle 21. In quelle 24 ore, trattandosi di una domenica, non ci saranno le fasce di garanzia.

Secondo quanto comunicato sul portale dedicato del ministero dei Trasporti, a incrociare le braccia sono i lavoratori rappresentati dalle sigle Rsu 1A Pdm e Rsu 1B Pdb. Pertanto, il servizio regionale e suburbano, aeroportuale, esclusa la lunga percorrenza, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. 

Alla manifestazione, aderiscono anche i lavoratori rappresentati da Osr Orsa Ferrovie, in particolare il personale di Rfi (circolazione area Milano). Pertanto i disagi potrebbero coinvolgere anche i treni Trenitalia, oltre a quelli Trenord. 

Pochi giorni prima, il 7 ottobre, ci sarà uno sciopero del personale della compagnia Autoguidovie - qui tutti i dettagli - mentre il primo ottobre si fermerà il personale di diverse compagnie aeree.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sciopero dei treni (senza fasce orarie di garanzia) in programma

MilanoToday è in caricamento