rotate-mobile
Scioperi

Sciopero Trenord a Milano: treni a rischio per 24 ore. L'azienda: "Nessuna sensibilità"

Sciopero dei treni domenica 21 marzo. Il comunicato al vetriolo di Trenord contro Orsa

Sciopero dei treni in arrivo a Milano. Per domenica 21 marzo, infatti, i dipendenti di Trenord potranno incrociare le braccia e astenersi dal lavoro per 24 ore per effetto di un'agitazione proclamata dal sindacato Orsa, che segue di pochi giorni l'ultimo sciopero dello scorso 8 marzo. I treni saranno a rischio per l'intera giornata perché in un giorno festivo - ha fatto sapere l'azienda in una nota - non sono previste fasce di garanzia. 

E proprio nella nota per annunciare lo sciopero, Trenord non ha risparmiato una frecciata al sindacato. "Si informa che - si legge nel comunicato - senza alcuna sensibilità per le difficoltà imposte dall’emergenza sanitaria, il sindacato Orsa ha deciso di proclamare, per l’intera giornata di domenica 21 marzo 2021, una ulteriore azione di sciopero che interessa il trasporto ferroviario in Lombardia". 

A rischio variazioni e cancellazioni saranno "il servizio regionale, suburbano e il servizio aeroportuale". "Per i soli servizi aeroportuali, nel caso di non effettuazione dei treni - ha concluso Trenord - potranno essere instituiti  autobus tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1 senza fermate intermedie e autobus tra Stabio e Malpensa Aeroporto T1 senza fermate intermedie".  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Trenord a Milano: treni a rischio per 24 ore. L'azienda: "Nessuna sensibilità"

MilanoToday è in caricamento