Anziano scomparso da casa, ritrovato in meno di ventiquattr'ore

L'uomo era in stato confusionale

Rintracciato in meno di ventiquattr'ore un uomo che era scomparso senza lasciare alcuna traccia di sé. Si trovava in via Novara a bordo di un autobus di Atm e, nonostante il mezzo fosse giunto al capolinea, non intendeva scendere: così qualcuno ha segnalato la cosa al 112 e sono intervenuti gli agenti del commissariato Lorenteggio.

L'uomo - un anziano di 75 anni - era effettivamente molto impaurito e non ricordava nulla: non la sua identità, non dove fosse la sua casa. Così i poliziotti lo hanno portato in commissariato dove lo hanno accudito e nutrito, mentre avviavano la ricerca. Alla fine l'anziano è risultato scomparso da casa, a Milano, nella stessa mattinata del 4 luglio. La moglie ne aveva denunciato la scomparsa. Gli agenti l'hanno rintracciata e si è recata in commissariato per recuperare il consorte.

Il 75enne, vista la moglie, si è rassicurato riconoscendola. E tutto è finito per il meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento