Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Scontri Inter-Napoli, sei ultras dell'Inter condannati. Per Ciccarelli si profila il carcere

Saranno probabilmente liberati 5 ultras su 6: hanno avuto pene inferiori a tre anni di reclusione

I cinque ultras dell'Inter a processo con rito abbreviato per gli scontri del 26 dicembre 2018, prima della partita Inter-Napoli, sono stati condannati dal gup di Milano Carlo Ottone De Marchi. La pena più elevata, 3 anni e 8 mesi, è stata comminata a Nino Ciccarelli, capo del gruppo ultras Viking e storico leader della "Nord". Per tutti, 8 anni di Daspo.

Il processo ai 6 ultras

Come si sa, durante gli scontri tra tifosi dell'Inter e del Napoli in via Novara trovò la morte l'ultras varesino Daniele Belardinelli, che era iniseme agli interisti. Un suo amico, Alessandro Martinoli, è stato condannato a 3 anni: secondo gli investigatori, il 25 dicembre avrebbe partecipato a una cena natalizia a casa di Belardinelli e in quella occasione si sarebbe discusso anche della preparazione degli scontri.

"Appuntamento" o "agguato"?

Alla cena era presente anche Marco Piovella detto il "Rosso", designer di luci, capo dei Boys San e membro del direttivo della "Nord", condannato a 2 anni e 10 mesi. Infine Francesco Baj e Simone Tira (arrestati nelle ore successive agli scontri) sono stati condannati a 2 anni e 6 mesi. Con loro era finito agli arresti, quasi subito, anche Luca Da Ros, l'unico del gruppo ad avere collaborato con gli inquirenti: il giovane ha patteggiato 1 anno e 10 mesi di reclusione.

Da Ros è anche l'unico ad essere stato liberato prima del processo. Ora potrebbe rimanere in carcere soltanto Ciccarelli, visto che gli altri hanno ricevuto pene inferiori ai 3 anni di reclusione. La difesa ha presentato l'istanza in tal senso e il gup deciderà che cosa fare. Resta in corso l'indagine per omicidio volontario per ora a carico di oltre venti persone per la morte di Belardinelli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri Inter-Napoli, sei ultras dell'Inter condannati. Per Ciccarelli si profila il carcere

MilanoToday è in caricamento