menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Milano, scritte per il duce sui muri e sulle saracinesche a Stadera, il Pd: "Un oltraggio"

A scriverlo in una nota è la segretaria metropolitana del Pd Silvia Roggiani, che condanna le scritte inneggianti al duce e al fascismo nel quartiere Stadera di Milano

Le scritte che inneggiano al duce sui muri e sulle saracinesche di via Neera, nel quartiere Stadera alla periferia sud della città, sono “un oltraggio a tutto il quartiere e ai suoi abitanti, che mai accetteranno di essere chiamati “fascisti, come ha voluto subito dimostrare Don Davide Brambilla, della parrocchia di Santa Maria Annunciata, cancellando le scritte” e denunciano l’episodio alla polizia.

A scriverlo in una nota è la segretaria metropolitana del Pd Silvia Roggiani, che condanna le scritte inneggianti al duce e al fascismo nel quartiere Stadera di Milano.

“Di fronte all’ennesimo atto, avvenuto (forse non casualmente) in una zona dove ha sede il circolo del partito di estrema destra e matrice neofascista di Forza Nuova, vogliamo ribadire il nostro impegno a voler combattere ogni forma di estremismo”, aggiunge.

“Quello che è accaduto – conclude – è espressione di un pericoloso clima di intolleranza che solletica un odioso passato, una minaccia per la civile e democratica convivenza fra le persone, e un oltraggio ai valori di una città Medaglia d’Oro alla Resistenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento