Cronaca Duomo / Via Festa del Perdono

"Partigiano infame" e una svastica: scritte naziste a Milano

Comparse scritte contro la Liberazione a Milano, davanti al Parini e al Manzoni. Nella ricorrenza istituzionale, fischiato il presidente provinciale Podestà

Podestà contestato a Milano

Due scritte contro i partigiani e il 25 Aprile sono comparse, nello stesso giorno della Liberazione, a Milano, nel corso delle manifestazioni per la Liberazione. Altre scritte più piccole di tenore nazista sono poi state scoperte sui muri dell'Università Statale.

La prima, lunga alcuni metri, è apparsa in via Orazio, su un muro del liceo Manzoni, e riporta la frase "Partigiano infame", seguita da una svastica. La seconda, scritta in via Goito, davanti all'istituto Parini, sotto una lapide in commemorazione di un partigiano, riporta invece "XXV Aprile festa di infami".

Diverse altre scritte sono poi state notate in via Festa del Perdono, con varie frasi di tenore politico seguite da svastiche o simboli di estrema destra. Alcuni militanti dei centri sociali hanno cominciato a coprirle con dei manifesti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Partigiano infame" e una svastica: scritte naziste a Milano

MilanoToday è in caricamento