Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Quarto Oggiaro / Via Arturo Graf

Aggrediscono la docente, condannate nonna e madre di un' alunna

L'episodio risale al 2009. La nonna e la mamma della studentessa della scuola media in via Graf, a Quarto Oggiaro, colpevoli di aver malmenato un'insegnante, sono state condannate a 2 anni e 4 mesi di reclusione

Sono state condannate a pene fino a 2 anni e 4 mesi di reclusione la madre e la nonna di una ragazzina di 13 anni che, nel gennaio 2009, avevano preso a pugni e schiaffi, fino a strapparle i capelli, un'insegnante di una scuola media di Quarto Oggiaro, alla periferia nord di Milano, che aveva rimproverato la giovane.

La sentenza è stata emessa dalla prima sezione penale del Tribunale di Milano, che ha condannato a 2 anni e quattro mesi la madre e a un anno e 8 mesi la nonna. Erano accusate di concorso in lesioni volontarie aggravate, violenza privata, ingiurie e minacce. Il pm di Milano Marco Ghezzi, che ha coordinato l'inchiesta, ha espresso l'intenzione di trasmettere la sentenza al Tribunale per i minorenni affinchè valuti se togliere o meno la bambina ai genitori.

LA STORIA. Le due donne, di 29 e 50 anni, avevano aggredito, a più riprese, la professoressa di 41 anni all'esterno e all'interno della scuola di via Graf. La docente, che aveva rimproverato la studentessa per una brocca d'acqua rovesciata a terra, aveva cercato di rifugiarsi nel complesso scolastico, ma era stata raggiunta dalle due, furiose, che per continuare a picchiarla avevano anche forzato una porta, nonostante l'intervento di altri insegnanti che avevano chiamato il 113. La professoressa era finita in ospedale per alcune escoriazioni ed ecchimosi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono la docente, condannate nonna e madre di un' alunna

MilanoToday è in caricamento