Cronaca

Trenta scuole su 500 a Milano sono in regola con le certificazioni

I dati diffusi dall'assessore ai lavori pubblici: ma non si può chiudere un istituto solo per questo, perché per ottenere l'antincendio c'è tempo fino a fine 2017

Una scuola milanese

Scioccante il dato sulle scuole di Milano in regola con il certificato di prevenzione degli incendi. Si parla di trenta istituti su oltre cinquecento (504 per l'esattezza). Un dato che è emerso dopo la vicenda della scuola del Parco Trotter, con i vigili urbani che hanno impedito che si svolgesse uno spettacolo teatrale dedicato ai bambini per la mancanza del certificato in questione.

La scadenza per ottenere questa certificazione è slittata al 31 dicembre 2017, e questo significa che le scuole non possono essere chiuse solo perché manca la certificazione stessa. Questo spiega anche quanto accaduto al Trotter, dove la struttura può continuare ad operare in quanto scolastica (perché la scadenza è appunto il 31 dicembre), ma se le attività sono differenti soggiace a regole diverse.

Numeri e puntualizzazioni arrivate da Gabriele Rabaiotti, assessore milanese ai lavori pubblici, durante una commissione apposita a Palazzo Marino proprio per capire la situazione, sia delle scuole in generale sia di quanto accaduto al Trotter. La strategia del Comune è quella di stanziare cinque milioni all'anno per cinque anni, che basterebbero per mettere a norma tutti gli edifici scolastici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenta scuole su 500 a Milano sono in regola con le certificazioni

MilanoToday è in caricamento