Indagine su F2i, perquisiti gli uffici di Sea a Linate

La perquisizione, ordinata dai pm di Milano ed eseguita dalla guardia di finanza, nell'ambito dell'inchiesta che vede indagati Gamberale e Maia per turbativa d'asta

Vito Gamberale

In tarda mattinata la guardia di finanza ha perquisito gli uffici Sea a Linate, nell'ambito dell'inchiesta sulla vendita della quota di proprietà del comune al fondo F2i. Si tratta di un'operazione nell'ambito dell'inchiesta in cui sono indagati Vito Gamberale (ad del fondo F2i) e Mauro Maia: sullo sfondo, il fatto che Gamberale e Maia sembrava sapessero in anticipo i dettagli del bando di gara poi vinto da F2i.

E' stato riferito che non vi sarebbero comunque indagati tra i manager Sea. Alla base dell'inchiesta una telefonata del 14 luglio 2011, intercettata dalla procura di Firenze che indagava su altro, in cui Gamberale parlava con Maia della possibilità di un bando di gara ad hoc per vendere le quote di Sea possedute dal comune di Milano. La procura di Firenze ha pertanto trasmesso gli atti a quella di Milano che, all'inizio, ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per poi iscrivere appunto Gamberale e Maia nel registro degli indagati.

L'indagine dovrà chiarire se qualcuno ha avvertito i due sull'operazione Sea in modo preventivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento