rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Segrate / Via Regina Teodolinda

Segrate, mancano il colpo ai magazzini edili di via Teodolinda

L'intervento dei carabinieri, su segnalazione di un cittadino, ha scongiurato un altro furto di materiali edili ricercati nella notte. Ed è un copione che si ripete ancora una volta

L'oscurità, l'assalto ad un cantiere per derubarlo, un cittadino insonne alla finestra e l'intervento dei carabinieri. Sembra di tornare alla notte del 2 agosto, quando i militari hanno sventato un furto alla Olpidur di Novegro. Invece, questa notte, due rom romeni hanno tentato di asportare materiale edile a Segrate, da un cantiere in via Teodolinda.


Il copione è simile all'altra notte: a fari spenti, con in macchina gli arnesi da scasso, B.G. Classe 1971 e P. L.F. 31 anni, sono riusciti a scavalcare le recinzioni del cantiere. Obiettivo: fare razzia di materiali e utensili da costruzione come trapani, flessibili, martelli pneumatici, levigatrici, sempre molto ricercati e facili da piazzare al mercato nero.


Il cantiere è stato circondato, i due ladri identificati e denunciati a piede libero per ricettazione. I due infatti sono risultati pregiudicati per reati simili. Della refurtiva, invece, nessuna traccia. Ad allertare i militari, la provvidenziale segnalazione di un privato cittadino che ha visto ignoti "scalare" i cancelli del cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segrate, mancano il colpo ai magazzini edili di via Teodolinda

MilanoToday è in caricamento