Cronaca Castello / Piazza Castello

Piazza Castello: installato il primo semaforo con il "contasecondi"

È stato installato e acceso martedì mattina il primo semaforo con countdown di Milano, che scandirà i secondi di tempo per chi deve attraversare a piedi

Il semaforo davanti all'Expo gate

È stato installato e acceso martedì mattina il primo semaforo con countdown di Milano, che scandirà i secondi di tempo per chi deve attraversare a piedi per raggiungere o lasciare l’isola pedonale di piazza Castello.

Si tratta infatti dell’attraversamento pedonale che collega via Beltrami con l’isola centrale di largo Cairoli, in entrambe le direzioni. La sperimentazione, autorizzata in deroga al Codice della Strada dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è la prima a Milano e sarà monitorata per circa sei mesi.

“Si tratta di una soluzione per la sicurezza stradale che vediamo spesso utilizzata all’estero: siamo contenti di poterla sperimentare anche a Milano e abbiamo voluto avviare la sperimentazione proprio a ridosso della nuova area pedonale di piazza Castello, per aumentare la sicurezza di chi si muove a piedi e, allo stesso tempo, garantire la scorrevolezza dei flussi di traffico”, ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran.

Il contasecondi pedonale, come da indicazioni del Ministero dei Trasporti nell’autorizzare la sperimentazione, è abbinato esclusivamente alle luci verde (11 secondi) e gialla (13 secondi) e un eventuale piano di installazioni successive sarà studiato a seguito della sperimentazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Castello: installato il primo semaforo con il "contasecondi"

MilanoToday è in caricamento