menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli spazi dedicati ai senza dimora (foto Progetto Arca)

Uno degli spazi dedicati ai senza dimora (foto Progetto Arca)

Il social design per i senza tetto

Progetto Arca apre il primo centro di accoglienza per i senza dimora secondo il social design

In via degli Artigianelli 6, sabato 7 marzo, è stato inaugurato il primo centro di accoglienza social per i senza tetto di Milano. Il primo, appunto, concepito secondo un criterio di social design.

18 posti letto, ma non solo: quello che la fondazione Progetto Arca ha voluto dare ai senza dimora è un centro di accoglienza, “ma anche un luogo di ricostruzione della socialità e della relazione, tesa a migliorare ed accelerare il percorso di recupero e di uscita dal disagio delle persone da noi ospitate” fanno sapere dalla Fondazione.

Tutto ciò è stato possibile grazie al “Progetto Bellezza”, in collaborazione con il Politecnico di Torino, per trasformare gli spazi e i luoghi in modo ospitale, funzionale, belli ma soprattutto ricchi di stimoli capaci di dare un senso di convivenza e di relazione.

La proprietà, gestita dal Progetto Arca, dispone anche di una scala-libreria, ottenuta utilizzando materiale di recupero, un orto verticale, letti e mobili disegnati insieme agli ospiti del centro. E questi sono solo alcuni degli elementi distintivi del social design applicati al progetto, che ha visto una viva collaborazione tra architetti, creativi, antropologi, operatori e ospiti uniti nella realizzazione degli spazi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento