rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Senzatetto in diminuzione a Milano, ma gli italiani crescono

I dati del 2014

Diminuiscono i senzatetto a Milano. Si parla di una riduzione del 15-20% dal 2013. Lo ha reso noto Pierfrancesco Majorino, assessore ai servizi sociali, avvertendo però che questo non significa una diminuzione dell'emergenza, soprattutto nei periodi più freddi dell'anno.

Secondo i dati di Palazzo Marino, attualmente i senzatetto a Milano sarebbero 2.263. Due terzi sono gli stranieri. E' in crescita, rispetto al recente passato, la percentuale di italiani.

In netta maggioranza gli uomini (87%) rispetto alle donne, che però aumentano leggermente passando dall'8 al 13%. Per quanto riguarda l'età, oltre metà dei senzatetto ha tra i 40 e i 59 anni (più fino ai 49 anni), mentre il 13,4% ha più di sessant'anni.

E' single il 75% degli uomini e l'80% delle donne. I separati o divorziati sono il 15% degli uomini e il 24% delle donne. Il 12% di tutti i senzatetto dichiara di avere una qualche forma di reddito. E solo la metà ha una residenza a Milano, in abitazioni quasi sempre ormai abbandonate. Il 28% non ha residenza.

Dormono per strada, secondo i dati di Palazzo Marino, 497 senzatetto, di cui il 91% uomini. L'80% ha rifiutato una sistemazione in un dormitorio e circa il 20% ha problemi di salute fisica, disagio mentale e dipendenza da alcol o sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senzatetto in diminuzione a Milano, ma gli italiani crescono

MilanoToday è in caricamento