rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Corriere nigeriano arrestato con 400 grammi di eroina in ovuli

La droga era diretta in Umbria. Il costo complessivo delle dosi ricavabili poteva essere di circa 100mila euro

Sequestrati nel milanese più di 400 grammi complessivi di eroina, confezionata in ovuli. L'operazione è stata condotta dagli uomini della Sezione Antidroga del G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Perugia. Scoperto un canale di rifornimento di droga destinata alla commercializzazione a Perugia.

Dagli ovuli, parte dei quali ingeriti dal corriere, sarebbero state ricavate 2.000 dosi per un valore commerciale di circa 100mila euro.

Ad essere arrestato un uomo di origine nigeriana, proveniente da Parigi, individuato, dopo una serie di pedinamenti, a bordo di un treno diretto proprio a Perugia. Fermato per un controllo di routine quando era ancora in viaggio, ha da subito mostrato segni di nervosismo che hanno indotto ad effettuare una perquisizione personale e di rinvenire, all'interno di uno zainetto nascosto precauzionalmente dal corriere in un altro scompartimento, un flacone di sapone riempito con 31 ovuli contenenti eroina.

Viste le metodiche di occultamento della droga da parte dei nigeriani, l'uomo è stato accompagnato all'Ospedale ''Fate Bene Fratelli'' di Milano e, sottoposto ad esame radiologico, ha evidenziato nell'addome altri ovuli di eroina poi recuperati e sequestrati. Al momento si trova nel carcere di San Vittore (MI).
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corriere nigeriano arrestato con 400 grammi di eroina in ovuli

MilanoToday è in caricamento