Cronaca Chinatown / Via Giovanni Battista Niccolini

Carnevale: sequestrati 15 milioni di euro di schiuma e bombolette

Il materiale di provenienza cinese era potenzialmente pericoloso

Schiuma di Carnevale

La polizia locale di Milano ha sequestrato nel pomeriggio di lunedì oltre 5 milioni di euro di maschere e vestiti di carnevale oltre a spray con schiume filanti, il tutto per "un valore presunto di 15-20 milioni di euro".

Al momento sono ancora in corso i conteggi, da parte degli agenti, del quantitativo di merce non a norma perché priva di marchio Cee, senza etichettatura e senza indicazione dei componenti e destinata a rifornire i negozi di tutta Italia.

Le indagini dei vigili sono partite da maschere trovate su alcune bancarelle, poi sono proseguite in via Nicolini, in un negozio di 30 metri quadri che però nascondeva un magazzino attiguo e quattro altri magazzini a Cinisello Balsamo per un totale di 1.500 metri quadri stipati di merce. Denunciata la titolare, una donna di 25 anni, e la madre, 53 anni, entrambe cinesi che distribuivano e importavano la merce attraverso una società. Il sequestro riguarda vestiti, particolarmente pericolosi perché destinati a un pubblico di bambini e realizzati con materiale facilmente infiammabile, bombolette spray che potrebbero contenere gas non a norma, anch'esse infiammabili, e 500 maschere di supereroi.

"Presenza sul territorio, tempestività e attenzione hanno permesso alla Polizia locale di effettuare questo sequestro, importante non solo per la quantità della merce ma soprattutto per la potenziale pericolosità di oggetti non a norma e fabbricati con materiale non ignifugo, potenzialmente tossico e destinato ai bambini", spiega Tullio Mastrangelo, comandante della Polizia locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale: sequestrati 15 milioni di euro di schiuma e bombolette

MilanoToday è in caricamento