Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Dogane, a Malpensa 100 mila farmaci illeciti sequestrati in un anno

Il bilancio di attività nel 2019. In un anno scoperta valuta non dichiarata per oltre 5 milioni

Più di mille e cinquecento contestazioni per denaro non dichiarato nel 2019: è un dato che emerge dal bilancio delle attività dell'ufficio dogane dell'aeroporto di Milano Malpensa. I funzionari dell'agenzia hanno scoperto 5 milioni e 200 mila euro non dichiarati e trasportati in eccedenza dai passeggeri, sulla base di circa 3.200 dichiarazioni di trasporto valuta. Il denaro sequestrato sfiora, in tutto l'anno, il milione di euro, mentre è pari a 421 mila euro il valore delle oblazioni riscosse.

Fervente attività anche sul fronte del contrasto al contrabbando di tabacchi. In questo caso, sono state sequestrate circa 3 tonnellate di prodotti, nascosti sia nelle spedizioni commerciali sia nei bagagli personali. Un settore, quello del contrabbando di sigarette, che quindi non accenna a frenare. 

Controlli serrati pure sul mondo dell'e-commerce: i funzionari dell'agenzia dogane hanno sequestrato, a Malpensa, circa 12 mila prodotti contraffatti i n un anno, nonché più di 100 mila pezzi di medicinali di provenienza estera e non autorizzati all'ingresso in Italia. Su quest'ultimo punto, l'attività dei doganieri è utile anche per tutelare la salute dei cittadini: si sa, infatti, che questi farmaci non autorizzati potrebbero anche essere pericolosi e non autentici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dogane, a Malpensa 100 mila farmaci illeciti sequestrati in un anno

MilanoToday è in caricamento