menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Milano: mette all'asta tre immobili da 12 milioni in zona Montenapo per sottrarli al fallimento

Maxi sequestro della guardia di finanza di Milano

Tre immobili nel Quadrilatero della Moda per un valore totale di dodici milioni di euro, recentemente messi all'asta. E poi un credito bancario da tre milioni. E' l'ammontare totale del sequestro preventivo d'urgenza operato dalla guardia di finanza nei confronti di una società immobiliare dichiarata fallita insieme alla sua socia accomandataria nel mese di gennaio 2019, indagata per bancarotta fraudolenta.

Secondo le indagini, condotte dal nucleo di polizia economico-finanziaria di Milano e coordinate dal sostituto procuratore Donata Patricia Costa, a partire dal 2010 la società aveva accumulato debiti anche verso l'Erario. Poco prima della dichiarazione di fallimento, per cercare di sottrarre beni al procedimento fallimentare la socia aveva compiuto tre operazioni finite sotto la lente dei finanzieri.

Innanzitutto aveva prelevato olltre un milione e 200 mila euro dai conti correnti della società; poi aveva intestato gli immobili ora sequestrati a nome di una società anonima con sede in Lussemburgo, riconducibile comunque a lei, attraverso un trust. Infine ha ammesso di avere un credito privilegiato presso una banca svizzeera con ipoteca volontaria sugli immobili, che erano stati messi all'asta rischiando di sfuggire definitivamente ai controlli.

Proprio per evitare che l'operazione andasse a buon fine per la donna, l'autorità giudiziaria è intervenuta emettendo il provvedimento di sequestro urgente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento