rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

8 milioni di prodotti potenzialmente cancerogeni, sequestro della Finanza

Nei guai un cinese, segnalato alla Camera di Commercio. Il suo store era a Concorezzo, in Brianza

Prodotti di bellezza potenzialmente cancerogeni, con istruzioni incomprensibili, fatti "con chissà cosa". Nessuna indicazione sugli ingredienti.

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Milano, infatti, ha sequestrato quasi 8 milioni di articoli, per un valore di alcune centinaia di migliaia di euro, in Brianza, a Concorezzo. Si tratta di quasi 8 milioni di articoli di bigiotteria o di cura della persona considerati potenzialmente pericolosi per la salute umana. Non avevano infatti alcuna indicazione di composizione o istruzioni d'usi in italiano e nemmeno i requisiti tecnici previsti dal 'codice al consumo'.

Il titolare della societa', un cittadino di origine cinese, e' stato segnalato alla Camera di Commercio di Monza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 milioni di prodotti potenzialmente cancerogeni, sequestro della Finanza

MilanoToday è in caricamento