menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maxi sequestro di sostanze dopanti in aeroporto

Maxi sequestro di sostanze dopanti in aeroporto

Doping, sequestrate a Malpensa mille fiale e compresse

La merce proveniva dalla Repubblica della Moldova in quattro distinte spedizioni. Ora indaga la procura di Busto Arsizio

Fiale e compresse a base di testosterone, nandrolone, clenbuterolo e altre sostanze dopanti sono state sequestrate all'aeroporto di Malpensa. Si tratta di un totale di più di mille unità, divise in quattro spedizioni provenienti dalla Moldova e destinate all'Italia. L'operazione è stata condotta dagli uomini dell'ufficio dogane aeroportuali.

Il nandrolone è considerato uno stupefacente, le altre sostanze sono invece classificate tra quelle dopanti. Per importare in Italia queste sostanze occorrerebbe una speciale autorizzazione del ministero della salute.

Le 1.092 fiale e compresse saranno messe a disposizione della procura di Busto Arsizio per le analisi e le indagini del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento