rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Malpensa, 150 kg di stupefacenti sequestrati: khat e anche ayahuasca, droga degli sciamani

I vari stupefacenti sono stati scoperti tra carichi di frutta, finte spedizioni di merci di vario tipo

Khat, marijuana, hashish, ecstasy e 'ayahuasca'. In tutto oltre 150 kg di droga. È quanto hanno sequestrato i militari della Guardia di finanza all'interno dell'area cargo dell'aeroporto internazionale di Milano Malpensa (Varese).

La droga nascosta tra la frutta

La droga era suddivisa in diverse spedizioni. Tra i vari stupefacenti, scoperti tra carichi di frutta, finte spedizioni di merci di ogni genere, soprattutto 'khat' proveniente dall'Etiopia, marijuana e hashish in arrivo da Stati Uniti e Spagna, 'ayahuasca', la cosiddetta 'droga degli sciamani', proveniente dal Perù, ma anche sciroppi, cioccolatini e biscotti alla cannabis ed ecstasy.

I pacchi spediti durante tutto il periodo di emergenza Coronavirus, nel quale i 'corrieri ovulatori' non possono viaggiare a causa del 'lockdown', sono stati individuati anche grazie alle unità cinofile. Tra i destinatari, su richiesta della Procura di Busto Arsizio (Varese), è stato individuato ed arrestato uno dei destinatari delle spedizioni, residente a Pavia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malpensa, 150 kg di stupefacenti sequestrati: khat e anche ayahuasca, droga degli sciamani

MilanoToday è in caricamento