Sequestrati oltre cento chili di fuochi d'artificio irregolari: indagato un perito tecnico

L'iniziativa rientra "nell'attività di prevenzione per un uso corretto dei botti di Capodanno"

Immagine di repertorio

Si avvicinano Natale e Capodanno e cominciano regolari, come ogni anno, i sequesti di botti illegali.

La polizia di Stato ha sequestrato, a Milano, oltre cento chili di fuochi d'artificio irregolari. Per la detenzione del materiale esplodente è stato indagato un perito chimico di ventiquattro anni che nell'abitazione di famiglia, in provincia, nascondeva i botti.

VIDEO | I FUOCHI D'ARTIFICIO SEQUESTRATI

polizia_fuochi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa - precisa la Questura - rientra "nell'attività di prevenzione e controllo finalizzata ad un uso corretto e sicuro dei botti di Capodanno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento