menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte dell'erba sequestrata

Parte dell'erba sequestrata

Due quintali di marijuana trovati in un negozio che vende canapa legale: titolare nei guai

La droga, immessa sul mercato, avrebbe fruttato quasi due milioni. Denunciato un uomo

Nel negozio avrebbe dovuto vendere farina di canapa, cibi a base di canapa, vestiti fatti con la canapa industriale e prodotti essenziali sempre a base di canapa. In realtà, però, nel magazzino della sua attività aveva messo in piedi un vero e proprio laboratorio per estrarre dalla pianta il Thc prima di rivenderla illegalmente. 

Colpo grosso dei finanzieri della compagnia di Melegnano, che mercoledì sono riusciti a mettere le mani su due quintali di cannabis trovati in un vero e proprio deposito della droga nel centro di San Giuliano. Il proprietario del box - un uomo che è titolare di un negozio specializzato in promozione e coltivazione della canapa industriale - è stato denunciato alla procura della repubblica di Lodi per traffico di sostanze stupefacenti. 

A mettere le fiamme gialle sulle sue tracce sono stati i finanzieri di Roseto degli Abruzzi, che nei giorni scorsi avevano sequestrato diversi grammi di "erba" a un tabaccaio della provincia di Teramo. Quella droga ha portato poi i militari dritti al negozio di San Giuliano, al cui interno - scrive la Gdf in una nota - avveniva la vendita al dettaglio della droga. 

Lo stesso negoziante, stando a quanto riferito dalle fiamme gialle, pubblicizzava i suoi prodotti - compresa la marijuana illegale - sul sito internet del proprio negozio. La droga sequestrata, venduta al dettaglio, avrebbe fruttato quasi due milioni di euro.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    La Lombardia è pronta a diventare zona gialla: oggi la decisione

  • Coronavirus

    Come cambia la vita con la zona gialla in Lombardia, da lunedì

  • Coronavirus

    Come riaprono bar e ristoranti a Milano (anche per cena e aperitivo)

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento