menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli oggetti sono stati sequestrati dalle fiamme gialle

Gli oggetti sono stati sequestrati dalle fiamme gialle

Guardia di Finanza: sequestrati 10 milioni di articoli pericolosi

Gran parte degli oggetti, tra cui alcuni articoli sportivi dei Mondiali 2014 contraffatti, sono stati trovati in un magazzino della China Town milanese

Dieci milioni di articoli made in china sono stati sequestrati nelle scorse ore dal comando provinciale della guardia di Finanza. La maggioranza degli oggetti, tutti sprovvisti di etichette, sono stati trovati in un magazzino della China Town milanese.

L’operazione è iniziata Lissone (Monza) quando i finanzieri, durante un controllo, hanno trovato diversi articoli sportivi dei Mondiali 2014 palesemente falsi. Sono iniziate le indagini che hanno portato le fiamme gialle al fornitore del negozio. Qui i militari della Guardia di Finanza, oltre a trovare altri oggetti con i simboli della FIFA contraffatti, hanno scoperto giocattoli, casalinghi, ferramenta, prodotti cosmetici e per la cura della persona, sprovvisti delle etichettature a norma di legge.

In totale sono stati sequestrati oltre 10 milioni di oggetti. Due persone sono state segnalate alla Camera di Commercio di Milano che, oltre ad applicare le sanzioni per il Codice del Consumo, decreterà la confisca e la distruzione della merce se non verrà certificata.

Al termine dell’operazione sono scattate anche due denunce — nei confronti di cittadini cinesi — alla Procura della Repubblica di Milano e di Monza. I due ora devono rispondere dell’accusa di contraffazione e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento