rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

In giro per Milano col procione al guinzaglio: "fermata" dai carabinieri, animale sequestrato

Il procione, considerato animale pericoloso, è stato sequestrato dai carabinieri del Forestale

Lo teneva in casa come un qualsiasi animale domestico. Senza farsi particolari problemi, lo portava in giro per il quartiere con il guinzaglio e si fermava ai tavolini esterni di un ristorante, sotto lo sguardo attonito degli altri clienti. Sì, perché al guinzaglio non c'era un cane né un gatto, ma un procione. 

La proprietaria del "particolare" cucciolo, una donna residente in un condominio di Baggio, adesso sarà denunciata con l'accusa di detenzione illegale di animali pericolosi mentre l'animale è già stato sequestrato dai carabinieri della stazione Forestale su ordine del Gip di Milano dopo la richiesta della procura. 

A segnalare l'insolita presenza nel palazzo sono stati proprio i residenti, che più volte hanno notato l'orsetto lavatore. Altre telefonate al 112 sono poi arrivate dai clienti di un ristorante della zona, che avevano visto la donna passeggiare tranquillamente fuori dal locale con l'animale al guinzaglio. A quel punto sono partiti gli accertamenti, anche perché il procione è considerato a tutti gli effetti una specie pericolosa dal ministero dell'Ambiente perché portatore sano di rabbia e leptospirosi. 

Nei giorni scorsi, i militari hanno sequestrato il procione e lo hanno portato in un centro per animali pericolosi dell'Emilia Romagna, dove adesso sarà curato e poi reinserito in un contesto per lui più naturale. 

I carabinieri stanno ora cercando di capire come la proprietaria sia riuscita a "procurarsi" l'orsetto lavatore. 

Foto - Il procione sequestrato alla donna

procione carabinieri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro per Milano col procione al guinzaglio: "fermata" dai carabinieri, animale sequestrato

MilanoToday è in caricamento