rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

UberPop, i vigili fermano quattro autisti: auto sequestrata e patente ritirata

Controlli della polizia locale nel giorno dello sciopero dei tassisti

Quattro persone che si erano affiliate a UberPop sono state bloccate a Milano dai vigili urbani. E' successo l'11 giugno, il giorno dello sciopero internazionale dei tassisti. L'applicazione UberPop è l'ultima novità di Uber: consente a chiunque possieda un'auto (non più vecchia di otto anni) di diventare "autista" guadagnandoci qualcosa. Diversamente da Uber classico, per il quale occorre essere autisti di noleggio con conducente, UberPop è stata definita palesemente illegale in Italia dallo stesso ministro dei trasporti, Maurizio Lupi.

Esercizio abusivo della professione: questa la contestazione ai quattro fermati, cui è stata sequestrata l'auto e ritirata la patente. Pesantissima la sanzione, non ancora fissata, ma che varierà tra 1.700 e 7.000 euro. La patente inoltre verrà sospesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UberPop, i vigili fermano quattro autisti: auto sequestrata e patente ritirata

MilanoToday è in caricamento