Cronaca

Milanese "tempestato" di chiamate al servizio clienti Ikea: "colpa" dei prefissi

Molti italiani, dopo avere acquistato all'Ikea del Canton Ticino, nel comporre il numero del servizio assistenza (che inizia con 022), dimenticano il prefisso internazionale 0041

Da oltre un anno scambiano il suo numero di telefono di rete fissa per il servizio clienti Ikea. E l'unica soluzione è stata, alla fine, quella di rinunciare al telefono fisso e usare solo i cellulari. Perché il suo numero è effettivamente identico a quello dell'Ikea svizzera, salvo il dettaglio del prefisso internazionale. La storia di un milanese (A.Z.) e della sua famiglia, storia che non esitiamo a definire surreale, è raccontata dal Corriere.

L'Ikea del Canton Ticino è frequentata anche da numerosi italiani. I quali, tornati in Madrepatria dopo avere fatto acquisti oltre confine, talvolta hanno la necessità di contattare il servizio clienti della multinazionale dell'arredamento. Sui libretti di istruzione è stampato un numero di Ginevra, con prefisso 022, a cui però - se si chiama dall'Italia - occorre premettere il prefisso internazionale svizzero (0041). Ma c'è chi se ne dimentica. E compone il numero senza prefisso internazionale.

Così, quel numero diventa il telefono di A.Z., che ogni giorno si trovava a rispondere a richieste di clienti di Ikea. L'azienda ha risposto alle lamentele del milanese scrivendogli che dispiace per l'inconveniente, generato però, appunto, da una lettura superficiale del libretto di istruzioni, dove si evince chiaramente che il numero da chiamare, se dall'Italia, necessita dello 0041. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milanese "tempestato" di chiamate al servizio clienti Ikea: "colpa" dei prefissi

MilanoToday è in caricamento