rotate-mobile
Cronaca Settimo Milanese / Via Sandro Pertini

Andrea Malcotti, ucciso in un "tranquillo" quartiere di provincia

Un colpo di pistola ha ucciso Andrea Malcotti, pregiudicato agli arresti domiciliari, mentre stava andando al lavoro

È l'incarnazione del classico quartiere tranquillo dove non succede mai nulla. Ordinato, pulito, con edifici di recente costruzione: palazzi di quattro piani, tutti con mattoni a vista dove trovano spazio decine di appartamenti. Sotto alle abitazioni,  all'ombra di una dozzina di ciliegi, ci sono diverse attività commerciali tra cui un bar. Insomma: via Sandro Pertini a Settimo Milanese, teatro dell'omicidio di Andrea Malcotti, sembra davvero un quartiere tranquillo.

«Non ho udito gli spari, ho solo sentito le grida della sua compagna — racconta il titolare di un bar poco distante dal teatro dell'omicidio —. Urlava: "Gli hanno sparato", poi ho sentito le sirene delle ambulanze». Nessuno sembra aver visto la scena: era quasi l'una del pomeriggio quando Malcotti è stato ucciso con un proiettile di piccolo calibro.

Il killer, che sembra conoscesse le abitudini della vittima, si è subito allontanato dalla scena del crimine. Nessuno sembrerebbe aver visto nulla. Il quartiere non è videosorvegliato: nessuna telecamera avrebbe ripreso l'omicida. I carabinieri ora stanno ribaltando la rete di conoscenze della vittima.

Andrea Malcotti era agli arresti domiciliari. Nella sua vita aveva avuto problemi con la giustizia, ma stava cercando di ricostruirsi un futuro: da qualche tempo era impiegato in una ditta di Lainate e proprio prima che quel proiettile lo raggiungesse aveva chiamato le forze dell'ordine per avvertirli che si stava recando al suo posto di lavoro.

«Siamo nell'hinterland milanese — racconta un passante — sembra tutto tranquillo: l'ordinaria routine quotidiana, ma poi succedono questi fatti». Non è la prima volta che a Settimo Milanese vengono esplosi colpi di pistola. Nel mese di marzo due proiettili avevano raggiunto due carrozzieri. Fatti di una ferocia inaudita che macchiano di sangue le strade di un quartiere di provincia ormai non più così tranquillo.

Omicidio a Settimo Milanese © Gemme/MilanoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Malcotti, ucciso in un "tranquillo" quartiere di provincia

MilanoToday è in caricamento