menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cinema

Il cinema

Addio al cinema d'essai Ariosto, la parrocchia non rinnova il contratto

Cade un baluardo delle proiezioni d'essai a Milano: al 30 giugno "dovranno sgomberare i locali". Ma la famiglia proprietaria non demorde

Un altro "baluardo" contro lo strapotere delle multisala milanesi potrebbe presto sparire. Non sarà rinnovato, infatti, il contratto d'affitto ai gestori del cinema Ariosto dalla parrocchia di Santa Maria Segreta in via Ariosto a Milano.

Al 30 giugno i locali dovranno essere sgomberati. Altrimenti si passerà all'ingiunzione di sfratto. La chiesa ha deciso di non rinnovare il contratto al cinema che da sempre proietta film d'essai e di qualità, che andava avanti dagli anni Cinquanta. Secondo Repubblica, potrebbe sorgere un auditorium. 

La famiglia che gestisce il cinema, però, promette battaglia. Ci si rivolgerà con ogni probabilità alla Prefettura vaticana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento