Cronaca Via Milano

Il nonno sfratta i nipoti e l'ex nuora: succede a Corsico

La donna abita coi figli (12 e 20 anni) nell'ex casa coniugale, in cui era riuscita a tornare "sfrattando" a sua volta l'ex suocero. Una vicenda in tribunale in due "puntate"

Sfratto dopo fine matrimonio

Tra le tante storie di sfratti a Milano e nell'hinterland, una - che viene da Corsico - è particolare e particolarmente triste. Perché c'è di mezzo il rapporto tra un nonno da una parte e due nipoti dall'altra, una ragazza di 20 anni e un ragazzino di 12, dove il nonno sfratta il nipote (e la madre). Lo riferisce il Corriere.

Una storia che inizia con una separazione tra la donna e il suo ex marito. La donna abita in un appartamento di proprietà dell'ex  marito e dell'ex suocero: il padre e il nonno dei ragazzi. In realtà, dopo la fine del matrimonio, si era trasferita in un appartamento in affitto, ma poco dopo non è più riuscita a pagare il canone perché, a quanto viene riferito, l'ex marito ha smesso di pagare gli alimenti.

Una sentenza di tribunale, nel 2012, ha quindi autorizzato la donna a tornare nella casa coniugale con i figli. Sentenza che però ha prodotto, nei fatti, lo sfratto dell'ex suocero, che in quel momento viveva in quella casa. Questi ha quindi intentato a sua volta una causa e il tribunale, nel 2014, ha riconosciuto il suo diritto a vivere nell'appartamento che, in effetti, è di sua proprietà.

Così ora la donna e i figli devono lasciarlo. L'ufficiale giudiziario è atteso per lunedì 9 febbraio, la donna è disperata perché non sa dove andare: l'assessore ai servizi sociali di Corsico, Sonia Longo, ha promesso che il comune non la lascerà sola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nonno sfratta i nipoti e l'ex nuora: succede a Corsico

MilanoToday è in caricamento