Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca San Siro / Via Caccialepori

86 anni, pensionato, sotto sfratto: è appena stato operato di tumore

L'uomo ha presentato domanda per alloggio in emergenza (il comune, tra l'altro, conosce la sua situazione) nell'estate 2013: ma il suo caso non è ancora stato esaminato

Il palazzo

Da 25 anni vive in affitto in via Caccialepori 23. Si chiama Domenico e ha 86 anni: il 20 marzo 2014, salvo proroghe, sarà sfrattato dall'ufficiale giudiziario e le forze dell'ordine. Per oltre vent'anni ha regolarmente pagato l'affitto ma, a un certo punto, mentre il canone continuava ad aumentare, non ce l'ha più fatta. Ha chiesto alla proprietà un canone più basso ma la risposta è stata il rifiuto.

Domenico non paga l'affitto da aprile 2012. Vive con circa 960 euro al mese, tra pensione e sussidio del centro multi servizi anziani del comune di Milano che, quindi, conosce la sua situazione perfettamente. E' malato: recentemente è stato operato per un tumore alla pelle, e il medico ha parlato chiaro nel suo referto: non deve essere sottoposto ad alcuno stress psico-fisico perché potrebbe avere complicazioni cardiovascolari.

Ad agosto 2013 ha protocollato l'ennesima richiesta di un alloggio popolare in emergenza, visto che è sotto sfratto, ma la sua domanda non risulta ancora esaminata. E sono più di 250 i nuclei familiari che invece hanno già l'assegnazione sulla carta (e intanto sono sotto sfratto) ma aspettano l'offerta materiale di un alloggio.

Lo rende noto il Sicet-Cisl, che annuncia un presidio per il 20 marzo in via Caccialepori per cercare di rinviare l'esecuzione forzata dello sfratto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

86 anni, pensionato, sotto sfratto: è appena stato operato di tumore

MilanoToday è in caricamento