rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca via Chiesa Rossa

Accampamenti abusivi in via Chiesa Rossa: sgomberate 3 famiglie

L'intervento è avvenuto questa mattina. Sei persone sono state denunciate ed è stata abbattuta anche una villetta. Alle donne e ai bambini è stato offerto il ricovero nelle strutture comunali ma hanno rifiutato

Sgomberate tre famiglie accampate abusivamente in via Chiesa Rossa, a Milano. L'intervento, realizzato questa mattina, ha visto l'impiego di 50 agenti della polizia locale, dei carabinieri e della polizia di stato ed ha portato a 6 denunce, 3 per occupazione abusiva, due per ricettazione e una per resistenza.

Due dei nuclei familiari sgomberati sono composti da cittadini italiani. I loro accampamenti erano già stati abbattuti. I nomadi però si sono insediati nuovamente lungo la strada con delle roulotte risultate rubate. Le famiglie sono state fatte allontanare. Alle mamme con i figli è stato offerto ricovero nelle strutture comunali ma hanno rifiutato.

Abbattuta anche una villetta di 80 metri quadrati a un nucleo che da 3 anni non risiedeva più nel campo e cui era stato notificato il provvedimento di decadenza dell'alloggio e del rilascio della piazzola. Sul posto presenti anche il Nuir, la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, il 118, A2a, Mm, i Servizi Sociali.


"Solo lo scorso giugno - dichiara De Corato - il Comune ha abbattuto una villetta di circa 250 metri quadri in via Predil, zona Lambrate, edificata abusivamente da un altro nomade italiano su un'area demaniale. E recentemente ha avviato una causa contro un occupante di via Bonfadini per avere realizzato una villetta in cemento di 6,50 metri di lunghezza, alta 3 e profonda 14, come è stato accertato nel giugno 2009 dalla polizia locale che ha scoperto l'illecito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accampamenti abusivi in via Chiesa Rossa: sgomberate 3 famiglie

MilanoToday è in caricamento