Cronaca

La rete scatenata: "Pisapia, incontra quelli di Macao"

Sul profilo Facebook del sindaco la maggior parte dei commenti è critica verso la posizione attendista tenuta da Pisapia. "C'è assemblea permanente, vieni subito"

Facebook, che aveva raccolto in gran parte l'entusiasmo "arancione" in favore di Pisapia, diventa luogo per forti critiche verso il sindaco. "Sindaco, venga immediatamente alla torre. PUNTO". E' questo il messaggio forse più chiaro e perentorio tra le centinaia che sono stati lasciati dopo lo sgombero del grattacielo Galfa sulla bacheca Facebook di Giuliano Pisapia, che aveva preannunciato una riunione straordinaria di giunta per discutere proprio di "Macao" e degli spazi per la cultura, "nel rispetto delle regole".

C'è anche, comunque, chi sostiene la linea di Pisapia invitandolo a trovare in fretta una buona soluzione "per l'utilizzo dello spazio insieme al proprietario", o scegliendo "uno fra i tanti spazi dismessi del comune".

Ma i commenti sono soprattutto critici. Un lettore gli scrive: "Hai perso il mio voto, la cultura non si sgombera". Un altro: "Il vento è cambiato: soffia in poppa a Ligresti. La Milano che sostiene Macao, che poi è in gran parte quella che ti ha sostenuto, non lo dimenticherà". Tra i tanti commenti, alcuni criticano l'atteggiamento passivo di Pisapia in questi dieci giorni e affermano che avrebbe dovuto "dialogare in loco" con gli artisti-occupanti. Esplicito un commento: "L'incontro dovevi farlo con Macao e non con gli assessori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rete scatenata: "Pisapia, incontra quelli di Macao"

MilanoToday è in caricamento