rotate-mobile
Lo sgombero / Taliedo / Via Marco Fabio Quintiliano

Abusivi sgomberati da due edifici di via Quintiliano

La struttura, negli ultimi tre anni, è stata interessata da sette incendi, di cui l'ultimo lo scorso ottobre

La polizia ha sgomberato nelle scorse ore una struttura composta da due edifici occupati abusivamente in via Quintiliano, alla periferia di Milano. Il luogo, dopo aver ospitato per lungo tempo uffici e sale di incisione, è in disuso da diversi anni. Gli agenti della questura, con personale del commissariato Mecenate e del Reparto Mobile, sono entrata nella struttura, composta da due edifici di cinque piani oltre a due piani seminterrati e una vasta area esterna, trovando una ventina di persone per lo più provenienti dai Paesi del Nord e centro Africa.

Tre sono stati accompagnati in questura in quanto irregolari in Italia. Tutte le persone identificate sono state indagate per invasione di terreni o edifici.

Dopo un'ispezione dell'area e dei vari punti di ingresso gli immobili sono stati riconsegnati ai proprietari per l'avvio dei lavori di bonifica e messa in sicurezza. La struttura, negli ultimi tre anni, è stata interessata da sette incendi, di cui l'ultimo lo scorso ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivi sgomberati da due edifici di via Quintiliano

MilanoToday è in caricamento