rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Via Rogoredo, nuovo sgombero per 50 abusivi e rifiuti per 12 tonnellate al Buccari

Liberate questa mattina dalla Polizia Locale di Milano un'area demaniale in via Colico e una cascina privata in via Rogoredo. In fuga gli occupanti abusivi. Ieri era stata la volta del cavalcavia Buccari

Altri due sgomberi sono stati realizzati questa mattina dalla Polizia Locale che ha provveduto a liberare un'area demaniale in via Colico e una cascina privata in via Rogoredo 21, occupate complessivamente da oltre 50 abusivi che all'arrivo degli agenti si sono dati alla fuga.

Cinque sono stati fermati all'interno della cascina e denunciati per occupazione, secondo l'articolo 633 del codice penale: si tratta di 3 rom di origine romena, due donne e un uomo, e due di origine marocchina. Uno di questi ultimi è stato foto segnalato perché privo di documenti. Per il vicesidaco De Corato si tratta di una "azione di legalità del Comune, condivisa anche dai privati che sporgono querela contro le occupazioni".


Ieri era stata la volta di 30 rom romeni, sgomberati dalla Polfer dal cavalcavia Buccari. Quindici baracche abusive sono state liberate e verranno ripulite da Amsa che, secondo una prima stima, ha calcolato in almeno 12 tonnellate i rifiuti presenti sull'area. Anche Ferrovie dello Stato parteciperà alla pulizia dell'area in quanto buona parte dei rifiuti veniva lanciata verso i binari confinanti. Il Nuir metterà in sicurezza l'area, chiudendo i varchi di accesso. De Corato: "È il terzo intervento in meno di due settimane in quest'area".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Rogoredo, nuovo sgombero per 50 abusivi e rifiuti per 12 tonnellate al Buccari

MilanoToday è in caricamento