menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le baracche in via Selvanesco

Le baracche in via Selvanesco

Via Selvanesco: demolite le baracche abusive dei nomadi

Alle 48 persone del campo, tra cui 33 minori, è stata proposta l'ospitalità dei Centri di Emergenza Sociale, ma nessuno ha accettato l'offerta

Sono stati allontanati giovedì mattina i rom che da anni vivevano in drammatiche condizioni igienico sanitarie in un'area di loro proprietà in via Selvanesco, nel Parco Agricolo Sud.

L'Amsa ha provveduto alla demolizione delle baracche e l'area è stata messa in sicurezza. L'operazione di allontanamento - spiega palazzo Marino - fa seguito a un'ordinanza del Comune dello scorso ottobre, resasi necessaria visto che le famiglie rom abitavano in un contesto ambientale malsano, in mezzo a rifiuti pericolosi, con incendi appiccati per smaltire le numerose masserizie abbandonate.

Le famiglie si erano appellate al Tar per evitare lo sgombero, ma il Tribunale non ha accettato il loro ricorso. Alle 48 persone del campo, tra cui 33 minori, è stata proposta l'ospitalità dei Centri di Emergenza Sociale, ma nessuno ha accettato l'offerta.

L'intervento di giovedì - sottolinea il Comune - è volto a risolvere la situazione di illegalità e degrado che dura da circa vent'anni in via Selvanesco. Discariche abusive, rifiuti abbandonati, roghi: una situazione che si è trascinata senza che siano mai stati presi provvedimenti radicali e risolutivi.

Su tutta l'area la polizia locale non ha mai interrotto l'attività di controllo e indagine in collaborazione con le istituzioni territoriali coinvolte. Da segnalare, in particolare, quella che ha portato nelle scorse settimane a una condanna penale per mancata bonifica, con l'obbligo per il soggetto condannato di provvedere, pena il carcere e il pagamento delle spese della bonifica.

?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento