menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stabile di via Cavezzali 11

Lo stabile di via Cavezzali 11

Via Cavezzali, ancora un intervento: "liberato" l'ultimo piano

Due egiziani poco più che ventenni, che si erano introdotti abusivamente di notte e avevano occupato un locale con giacigli di fortuna, sono stati fermati e portati in Comando

Nuovo intervento della polizia locale nel condominio di via Cavezzali 11. Alle 7 di lunedì mattina alcune squadre guidate dal comandante Tullio Mastrangelo, in collaborazione con la Polizia di Stato, hanno effettuato un’operazione anti abusivismo all’ultimo piano dello stabile, per ripristinare pienamente le condizioni di sicurezza e contrastare il degrado.

Due egiziani poco più che ventenni, che si erano introdotti abusivamente di notte e avevano occupato un locale con giacigli di fortuna, sono stati fermati e portati in Comando. Nei loro confronti è scattata la denuncia per danneggiamento e occupazione abusiva, mentre il Nucleo intervento rapido del Comune sta provvedendo alla messa in sicurezza di quella parte dell’immobile per prevenire fenomeni analoghi di illegalità.

Contemporaneamente, la Locale ha supervisionato il lavoro dei tecnici autorizzati a controllare la sicurezza degli impianti elettrici, degli ascensori e delle tubature idrauliche. Le operazioni, che si sono concluse poco dopo mezzogiorno, hanno coinvolto complessivamente una trentina di agenti.

Risale a una settimana fa, infatti, la conclusione dei lavori di bonifica dello stabile: una ventina di agenti hanno lavorato ininterrottamente per cinque giorni – dal 7 al 12 agosto – con Polizia di Stato e Amsa per ripristinare le adeguate condizioni igieniche, sgomberare i rifiuti ed eliminare il degrado delle parti comuni dell’immobile. Un’operazione resa ancora più disagevole per il mancato funzionamento degli ascensori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento