Milano, sgomberato l’ex asilo occupato Zip: tensione tra gli studenti e la polizia | Foto

Martedì mattina uomini della Digos e della celere si sono presentati in via San Calocero per sgomberare lo Zip. Gli studenti hanno cercato di resistere salendo sul tetto. Le immagini

Tensione tra studenti e manifestanti - Foto Milano InMovimento

Per loro, per quegli studenti che a dicembre 2015 avevano deciso di agire, era il modo per riprendersi “il cuore della nostra città”. Per il sindaco di Milano Giuseppe Sala e per la sua giunta era poco più che uno spazio occupato abusivamente. Da liberare. 

È durata otto mesi la vita dello “Zip - Ex asilo occupato”, la struttura - di proprietà privata - di via San Calocero 8 occupata alla fine dello scorso anno dai ragazzi di “Rete studenti Milano”.

Martedì mattina, agenti della Digos e del reparto celere si sono presentati verso le otto davanti all’ex scuola materna comunale per “sciogliere” l’occupazione e far uscire gli studenti dallo spazio. 

VIDEO | Sgombero Zip, tensione tra studenti e polizia

foto video sgombero zip-2

I ragazzi, che sono saliti sul tetto nel tentativo estremo di difendere l’occupazione, hanno "accolto" i poliziotti con striscioni sarcastici - “Invece di sgomberare andatevene al mare” - e con gavettoni di acqua. Sotto la struttura, dove si erano radunati una cinquantina di solidali, non sono mancati attimi di tensione, con la polizia che - non senza fatica - ha subito allontanato il gruppo per poi entrare nella scuola, mentre i presenti urlavano al megafono: "State sgomberando un posto dove si crea socialità, con l’ennesima repressione state bloccando tutto questo. Vergognatevi". 

La scuola, infatti, era occupata dall’11 dicembre del 2015, quando gli studenti medi - come avevano poi spiegato in un comunicato - avevano “invaso” l’ex asilo “con lo scopo di coinvolgere studenti e giovani nel rivitalizzare quello che è il cuore della nostra città informando e informandoci”. 

Gli stessi studenti, scesi dal tetto dopo un'ora di protesta, hanno improvvisato un piccolo corteo verso la Darsena, dove hanno poi distribuito volantini per raccontare la storia del loro ex asilo occupato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento