rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Taliedo / Via Dione Cassio

Sgomberato il campo rom di via Dione Cassio

L'area, che ospita 250 persone, negli ultimi giorni è stata al centro di numerose proteste dei residenti

E' iniziato alle prime ore dell'alba di venerdì 19 aprile, lo sgombero da parte della polizia del campo rom di via Dione Cassio a Milano.

L'area, che ospita 250 persone, negli ultimi giorni è stata al centro di numerose proteste dei residenti che in più occasioni hanno manifestato contro la presenza dei nomadi.

L'operazione si è conclusa alle 9.30. Non si sono registrate tensioni

"L'intervento era programmato da tempo - dichiara Marco Granelli, assessore alla Sicurezza - e ne erano stati informati a gennaio e a marzo il Consiglio di Zona 4 e i cittadini. Con le famiglie Rom occupanti iniziamo un percorso di legalità e integrazione. L'intervento è stato possibile grazie all'applicazione del Piano Rom siglato con Prefettura, che ha messo a disposizione del Comune i fondi vincolati alla gestione e integrazione dei Rom e che non erano stati utilizzati dalla precedente Amministrazione".

Le operazioni di allontanamento sono state gestite da polizia di Stato, polizia locale, servizi sociali del Comune oltre che dalle autorità e la polizia romene. Due pullman messi a disposizione da Atm hanno portato le persone che hanno accettato le proposte del Comune presso il centro di emergenza della Protezione civile.

Sono poi iniziati i lavori di sgombero delle baracche, ripulitura e messa in sicurezza dell'area a carico della proprietà, come da protocollo predisposto negli scorsi mesi.

No ai campi rom, scontri con la polizia © Melley/MilanoToday

?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato il campo rom di via Dione Cassio

MilanoToday è in caricamento