rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Comunità islamica: si continuerà a pregare anche al Palasharp di San Siro

Non ha dubbi Abdel Hamid Shaari, portavoce del Centro culturale islamico di Milano, per il mese del Ramadam si pregherà al teatro Ciak solo la sera, per il resto la preghiera sacra del venerdì continuerà ad essere ospitata al Palasharp in zona San Siro mentre "rimaniamo in attesa di una nuova sede"

Abdel Hamid Shaari, portavoce del Centro culturale islamico di Milano, non ha dubbi. Si continuerà a pregare al Palasharp. La sede di via Procaccini sarà adibita alla preghiera islamica solo per la sera del mese sacro del Ramadam.

Per il resto del tempo la preghiera diurne del venerdì che necesittava di un'altra sede perchè molto affollata continuerà a svolgersi al Palasharp in zona San Siro.

"Ma quale trasferimento - ha detto - noi continueremo a pregare anche qui, rimaniamo in attesa di una nuova sede ma per il momento non cambia nulla".

Shaari ha spiegato che "la preghiera del Ramadan che si farà al teatro Ciak non sostituisce quella tradizionale del venerdì, che continuerà a farsi al Palasharp, in zona San Siro".

La comunità islamica, secondo Shaari, "é pronta, tranquilla e informata da settimane e si appresta alla preghiera in via Procaccini con le stesse modalità dello scorso anno".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità islamica: si continuerà a pregare anche al Palasharp di San Siro

MilanoToday è in caricamento