Cronaca Melegnano / Viale Lombardia

Melegnano, litiga con la ex fidanzata e si dà fuoco in strada: ragazzo di 24 anni gravissimo

La lite e il folle gesto verso le quattro di venerdì notte. Il giovane ora è grave al Niguarda

Non si era arreso per quella storia ormai finita. Così, ha fatto un ultimo disperato tentativo, anche quello andato a vuoto. E a quel punto ha deciso di compiere il folle gesto. 

Un ragazzo di ventiquattro anni, un cittadino romeno, ha cercato di uccidersi all quattro della notte tra giovedì e venerdì dandosi fuoco in strada, in viale Lombardia a Melegnano. 

Stando a quanto appreso, poco prima il 24enne si era presentato lì per cercare di parlare con la sua ex - una coetanea -, che si trovava a casa della sorella. Dopo una lite con la giovane, il ragazzo si è cosparso di benzina - che evidentemente aveva portato con sé - e ha appiccato l'incendio. 

A salvarlo sono stato i carabinieri, che sono immediatamente intervenuti e sono riusciti a togliergli il giubbotto evitando che le fiamme potessero avvolgerlo completamente. Soccorso dagli equipaggi di un'ambulanza e un elicottero del 118, il ragazzo è stato trasportato in condizioni gravi all'ospedale Niguarda di Milano. 

Nell'incendio, secondo le prime informazioni, ha riportato ustioni di primo e secondo grado a schiena, testa, orecchie, braccio sinistro e mania. La prognosi è riservata, ma il 24enne non dovrebbe essere in pericolo di vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melegnano, litiga con la ex fidanzata e si dà fuoco in strada: ragazzo di 24 anni gravissimo

MilanoToday è in caricamento