Milano, si masturba al parco giochi tra i bimbi: genitori danno l'allarme, maniaco arrestato

In manette un uomo di 70 anni, fermato dalla polizia in un parco di Quarto Oggiaro

Al parco, tra i bimbi, senza preoccuparsi minimamente di nulla. Un uomo di 70 anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato giovedì pomeriggio a Milano dalla polizia con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico dopo essersi masturbato all'interno di un parchetto. 

Teatro del suo "spettacolo", andato in scena verso le 16.30, è stata l'area verde "Quarto Oggiaro vivibile" di via Carolina Invernizio, dove si trovano - tra l'altro - i giochi per i bimbi. I primi ad accorgersi del maniaco, che stava praticamente atti di autoerotismo in bella vista, sono stati alcuni genitori, che gli hanno chiesto più volte di smetterla e di andare via. 

Quando hanno visto che il 70enne non si allontanava, i testimoni hanno allertato la polizia e sul posto è immediatamente intervenuta una Volante. Gli agenti lo hanno fermato e lo hanno portato via in manette. Per lui si sono aperte le porte del carcere per gli atti osceni sono stati commessi in luoghi abitualmente frequentati da bambini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento