Cronaca

90-91, arrivano le guardie giurate fisse: tutta la notte sui filobus

I dettagli dell'operazione

Aggressione sulla 90-91 (Frame Striscia)

La security sulla 90-91 c'era già, ma adesso è diventata sistematica. La linea del trasporto pubblico che tutti i milanesi considerano la più pericolsa della città, di notte, sarà presidiata in maniera costante. Dalle dieci di sera alle sei di mattina, con due turni per un totale di cinque pattuglie di vigilantes che salgono sui filobus, scendono dopo qualche fermata e prendono la corsa successiva. Le prime tre squadre lavorano fino all'una, poi cominciano le altre due squadre. 

I vigilantes saranno formati da esperti della polizia, per affinare le competenze anche se le guardie giurate avranno poteri limitati sulla sicurezza. Ed infatti tra foro Bonaparte (sede di Atm) e via Fatebenefratelli (sede della questura) è periodo di intenso dialogo. Probabilmente un giorno si arriverà anche ai blitz delle forze dell'ordine sui filobus, ma è presto per dirlo: è solo uno dei possibili scenari. 

E se l'ultima rapina di cui si ha notizia (il 30 ottobre, in zona viale Zara) è avvenuta nel primo pomeriggio, le cronache riportano anche il gesto di un uomo sorpreso senza biglietto, che prima ha aggredito un gruppo di guardie giurate e poi si è messo alla guida del filobus cercando di farlo partire ma senza successo perché mancavano le chiavi. E a inizio ottobre, Striscia La Notizia ha denunciato il degrado notturno a bordo della "circolare"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

90-91, arrivano le guardie giurate fisse: tutta la notte sui filobus

MilanoToday è in caricamento