rotate-mobile
Cronaca Affori / Via Pellegrino Rossi

In tre in hotel con 11 valigie: dentro 580 stecche di sigarette di contrabbando

Arrestati tre contrabbandieri, fermati in un albergo di via Pellegrino Rossi

Quasi quattro valigie a testa in hotel. Lo stesso hotel in cui sono finiti in manette. Tre uomini - un 36enne, un 43enne e un 64enne, tutti cittadini egiziani - sono stati arrestati lunedì a Milano con l'accusa di contrabbando di tabacchi dopo essere stati scoperti con più di cento chili di sigarette illegali. 

A incastrarli sono stati gli agenti del commissariato Lambrate, che da mesi stanno combattendo il fenomeno e che già a giugno scorso avevano sequestrato 471 stecche di "bionde" di contrabbando. Nelle scorse ore, dopo aver capito che i tre contrabbandieri erano arrivati in città, i poliziotti li hanno rintracciati in un hotel di via Pellegrini Rossi e sono andati praticamente a colpo sicuro. 

Quando gli investigatori sono entrati nell'hotel, hanno visto il 36enne e il 43enne che uscivano dall'ascensore, li hanno fermati e con loro sono andati in stanza, dove era rimasto il più anziano del gruppo. Nella camera sono stati trovati 11 tra zaini e valigie al cui interno erano nascosti 116 chili di sigarette, per un totale di 580 stecche, tutte marchiate "American Legend". Il lavoro degli investigatori prosegue adesso per cercare di ricostruire la rotta delle sigarette. I passaporti dei tre erano pieni di timbri di numerosi Stati, una mano potrebbe arrivare proprio da lì. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tre in hotel con 11 valigie: dentro 580 stecche di sigarette di contrabbando

MilanoToday è in caricamento