menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le sigarette

Le sigarette

Malpensa, maxi sequestro di sigarette: intercettato il carico dalla Russia

Sulla spedizione c'era scritto che erano "tovaglie e tovaglioli": all'interno c'erano solo sigarette

Sulla carta erano tovaglie, o meglio: “biancheria da tavola”. Merce partita dalla Russia e destinata al mercato italiano ma in realtà negli scatoloni c’erano “solo” sigarette. Risultato? Maxi sequestro di tabacco. È successo all’aeroporto di Milano Malpensa nei giorni scorsi. Il fatto è stato reso noto dall’agenzia dei Monopoli con un comunicato.

I funzionari hanno scoperto il tabacco durante un controllo. All’interno degli scatoloni non sono state trovate tovaglie o tovaglioli ma solo centinaia di stecche di sigarette per un totale di oltre 460 pacchetti. Tutto il carico è stato sequestrato ma non è scattata alcuna denuncia: dall’agenzia fanno sapere che non è stato possibile identificare  il nominativo indicato quale destinatario della spedizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento