menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Discoteca milanese

Discoteca milanese

Arrestato l'ex "re delle discoteche milanesi" Silvano Scalmana

La misura cautelare è stata emessa dal gip che lo ha ritenuto responsabile di intralcio alla giustizia e falsa testimonianza, in concorso con alcuni affiliati alla cosca "Barbaro-Papalia"

Mercoledì mattina i carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di Silvano Scalmana, noto per essere stato uno dei principali gestori delle discoteche milanesi.

La misura cautelare è stata emessa dal gip che lo ha ritenuto responsabile di intralcio alla giustizia e falsa testimonianza, in concorso con alcuni affiliati alla cosca “Barbaro-Papalia”, gia’ tratti in arresto, in esecuzione di misura cautelare in carcere, l’otto gennaio scorso, nell’ambito dell’operazione “Platino”.

L’attività investigativa, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Milano, aveva accertato la contiguità dei rapporti tra l’odierno arrestato ed i “calabresi” cui lo stesso si era rivolto per fare intimidire i testimoni del processo in cui era imputato per bancarotta fraudolenta, emissione di fatture per operazioni inesistenti e riciclaggio.

Il provvedimento firmato dal gip approfondisce la vicenda e la posizione dell’indagato stigmatizzandone la condotta criminale. L’interessato, già agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in relazione all’imputazione di bancarotta fraudolenta, è stato condotto in carcere dai militari del Nucleo investigativo di Milano che hanno svolto le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento