Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Morto l'imprenditore Silvio Albini, era stato presidente di Milano Unica

Era stato presidente di Milano Unica. Le boutiques di Montenapoleone apriranno dieci minuti più tardi per omaggiarlo

Silvio Albini (dal sito ufficiale AlbiniGroup)

E' morto nella sua abitazione di Bergamo Alta l'imprenditore Silvio Albini, sessantuno anni, presidente del Cotonificio Albini: 147 milioni di fatturato e 1.400 dipendenti, otto stabilimenti di cui tre all'estero e - fiore all'occhiello - la produzione di camicie di altissima qualità. 

Secondo quanto emerso, l'imprenditore (Cavaliere del lavoro dal 2015) ha accusato un malore improvviso nella mattinata di lunedì 22 gennaio.

Il Cotonificio Albini è guidato dalla quinta generazione della famiglia che lo fondò nel 1876. Silvio Albini è stato presidente di Milano Unica (la fiera del tessile) e vice presidente di Confindustria Bergamo. I funerali sono fissati per giovedì 25 gennaio alle 10 nella cattedrale bergamasca.

E le boutiques del Quadrilatero della Moda milanese, il 24 gennaio, osserveranno l'apertura posticipata alle 10.10 per ricordare l'imprenditore. «Albini era un imprenditore illuminato. Un uomo che aveva saputo innovare e internazionalizzare la sua azienda, un esempio per tutti noi imprenditori del settore e fonte di grande ispirazione creativa», ha dichiarato Guglielmo Miani, presidente di MonteNapoleone District.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto l'imprenditore Silvio Albini, era stato presidente di Milano Unica

MilanoToday è in caricamento