Cronaca

Un pranzo con Berlusconi? Costa 70mila euro: «Lo regalerò a mia nonna, è una sua fan»

L'asta su Charitystars si è chiusa giovedì sera e ha raccolto 48 offerte

Silvio Berlusconi

Un pranzo con Berlusconi nella Villa di Arcore? Costa settantamila euro. È la cifra che ha raggiunto l'asta su Charitystars, portale che da anni si occupa del connubbio tra vip e aste per beneficenza. «Il vincitore dell'asta è una donna che ha deciso di vincere l'esperienza per regalarla a sua nonna, ammiratrice da sempre di Silvio Berlusconi», si legge in una nota diramata dal portale.

L'account Fra18nac ha baattuto tuti i 48 rilanci, tra questi quello di un cittadino cinese che mercoledì aveva offerto oltre 30mila euro. Che fine faranno i soldi raccolti? L'80% della somma sarà devoluta alla Croce Rossa Italiana, impegnata a fronteggiare l'emergenza terremoto in Abruzzo; il restante 20% resterà al sito.

Non è la prima volta che personaggi famosi milanesi mettono a disposizione il proprio tempo, oppure cimeli legati alla loro carriera, per raccogliere soldi per sodalizi senza scopo di lucro che proteggono e aiutano bambini, donne in condizioni disagiate e famiglie in difficoltà. In passato, era successo diverse volte a campioni di Milan e Inter. A febbraio un fan di Chiara Ferragni aveva speso 5.700 euro per poter bere un caffè con lei.

as-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pranzo con Berlusconi? Costa 70mila euro: «Lo regalerò a mia nonna, è una sua fan»

MilanoToday è in caricamento