rotate-mobile
Cronaca

Morte Laura Prati, M5s: "Più controlli su chi ha armi"

"Gli amministratori pubblici devono poter fare il proprio lavoro in serenità", scrive Paola Macchi (M5s), "l'attenzione verso lo stato psicologico di chi ha la possibilità di utilizzare armi deve essere più alta" perché episodi del genere non accadano più"

"Incredulità" per il destino del sindaco di Cardano al Campo (Varese), Laura Prati, è espressa dal gruppo M5S al Consiglio regionale della Lombardia. "Siamo preoccupati da questa violenza latente che periodicamente si esprime con atti inconsulti", scrive in una nota la consigliera Paola Macchi, che ricorda Laura Prati soprattutto come "una madre di famiglia".

"Gli amministratori pubblici devono poter fare il proprio lavoro in serenità", aggiunge, mentre "l'attenzione verso lo stato psicologico di chi ha la possibilità di utilizzare armi deve essere più alta" perché episodi del genere non accadano più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Laura Prati, M5s: "Più controlli su chi ha armi"

MilanoToday è in caricamento