menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una sala slot

Una sala slot

Slot machines, troppe penali per i bar che decidono di rinunciarvi?

La commissione attività produttive del consiglio regionale vuole sentire anche Sisal, dopo l'audizione della titolare di una ricevitoria

Facile dire ai bar di liberarsi dalle slot machines, nonostante la legge regionale recentemente approvata dia incentivi concreti. In realtà, per via dei contratti in essere tra i gestori dei locali pubblici e le società che forniscono le slot, sembra che non sia semplice togliere le macchinette. Questo per lo meno è l'esito dell'audizione della titolare di una ricevitoria della provincia di Bergamo in commissione attività produttive. Difficoltà di natura burocratica e anche economica.

Ora Angelo Ciocca (Lega, presidente di commissione) ha annunciato che ascolterà anche la Sisal e i Monopoli di Stato, per conoscere "l'altra campana", ovvero la loro posizione sui contratti applicati per la gestione delle slot e su eventuali penali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento