Cronaca

Inquinamento, nuove regole in Lombardia: stop alla circolazione dal 1 ottobre

Rifatto il calendario per uniformarlo a quello delle Regioni vicine: lo stop per i veicoli più inquinanti è dal 1 ottobre al 31 marzo. Salvi per quest'anno i diesel Euro 3

Nuove regole antismog in Lombardia in vista della nuova stagione fredda. Gli stop alla circolazione dei motori più inquinanti (benzina Euro 0, diesel fino a Euro 2) scattano il primo ottobre, non più il 15 dello stesso mese, e riguardano tutti i Comuni del bacino padano sopra i 30 mila abitanti. L'anticipo del provvedimento va però di pari passo con l'anticipo della sua cesszione, che cadrà il 31 marzo 2018 e non più (come gli anni scorsi) il 15 aprile.

La modifica è stata giustificata da Claudia Terzi, assessore regionale all'ambiente, per il fatto che diverse altre Regioni utilizzano da tempo il calendario 1 ottobre - 31 marzo. Non solo Lombardia, dunque, ma anche Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna. I cittadini saranno così facilitati negli spostamenti perché, in ogni caso, le regole e i tempi saranno simili tra loro.

Invariata la fascia oraria in cui i motori più inquinanti non potranno circolare: 7.30 - 19.30 dal lunedì al venerdì, escluso eventuali giorni festivi.

Ma non è tutto: quest'anno le misure di fermo del traffico scatteranno non più dopo sette ma dopo quattro giorni consecutivi di superamento della soglia di legge delle polveri sottili (per il Pm10 significa che le centraline devono misurare un valore più alto di 50 microgrammi per centimetro cubo). "Salvi" infine i diesel Euro 3, il cui divieto di circolazione scatterà ora il primo ottobre 2018. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento, nuove regole in Lombardia: stop alla circolazione dal 1 ottobre
MilanoToday è in caricamento